Ecobonus elettrodomestici 2019 è un'agevolazione fiscale per chi effettua lavori di ristrutturazione edilizia con il c.d. Ecobonus prorogato dalla nuova Legge di Stabilità 2019 e spetta ai contribuenti che acquistano nuovi arredi a seguito di lavoro di ristrutturazione edlizia. Tale agevolazione consiste in una detrazione Irpef pari al 50% sugli acquisiti per i grandi elettrodomestici da incasso: cucine, forni, frigoriferi, lavastoviglie, ecc. purché efficienti energicamente e di classe superiore alla A+ mentre per i forni basta la classe A.
 
In cosa consiste l'agevolazione?
Gli ecobonus elettrodomestici 2019 spettano a tutti i contribuenti che a seguito di interventi di ristrutturazione edilizia acquistino nuovi arredi fissi come armadi e cucina in muratura, bagni o mobili come materassi per letti, divani, oppure elettrodomestici o pompe di calore a sostituzione dei vecchi e tradizionali scaldacqua. 
Tali agevolazioni consistono in una detrazione pari al 50% per le spese sostenute per acquistare arredi e mobili e grandi elettrodomestici o del 65% per interventi volti al risparmio energetico ma sempre per quelle parti di casa oggetto di ristrutturazione edilizia entro un massimo di spesa pari a 10.000 euro che si aggiungono ai 96.000 euro spettanti per i lavori di ristrutturazione ordinario e straordinaria.  

Per maggiorni informazioni consulta la guida dell'Agenzia delle Entrate.